Come nasce un Brand:

, ,

O meglio… Come nasce il tuo Brand?

newmax come nasce un brandFar nascere un Brand è una sfida che presenta molte caratteristiche emozionali e mentali, che sono legate a cose, persone o idee. I brand più importanti, sono diventati tali nascendo in maniera naturale (sto scrivendo al mio pc e a fianco a me c’è un blocchetto di post-it, leggiti la storia), quasi per caso,  perché sono stati i primi.

Ma se non sei tra i primi, come puoi dominare una nicchia di mercato?

  • La prima cosa da fare è quella di NON scoraggiarti e sederti a tavolino con la mente libera da qualsiasi disturbo.
  • La seconda cosa è restringere il target specializzandoti in qualcosa che solo tu fai. In questa maniera creeresti una nuova categoria, una nuova fascia di mercato, per diventare poi il riferimento per quel determinato settore.

Quanti supermercati e botteghe ci sono nel tuo paese? Immagino una valanga, come nel mio del resto… Ma se tu fossi orientato ad un prodotto Biologico? Della valanga di negozi che ti sono venuti in mente, quanti ne scarti? Il 90% vero? E guarda caso nei 10% rimasti ci sono sempre code lunghissime nonostante i prezzi molto alti. Questa è una categoria studiata e creata dal nulla, che si rivolge ad utenti che vogliono alimentarsi in quella maniera. Anche in una buona parte di supermercati tradizionali trovi prodotti Biologici, ma se ti dico Bio, a te viene in mente quel negozio, quell’insegna, quel Brand.

Stessa cosa vale per un professionista, se pensi a quanti architetti, avvocati, commercialisti ci sono nel mercato, hai l’imbarazzo della scelta. Ma a quale ti rivolgi? Cercherai sicuramente l’avvocato specializzato in separazioni se ti stai separando dalla moglie o da un socio,  perché sicuramente conoscerà le leggi in costante cambiamento meglio di un collega che si occupa di incidenti sul lavoro; cercherai un architetto specializzato in coperture se stai costruendo un porticato, perché conoscerà esattamente le normative in materia di ampliamento; cercherai un commercialista specializzato in artigianato se sei un artigiano, perché lui sa dirti quali sono i movimenti e gli investimenti che devi fare in quanto piccola impresa di produzione. Come vedi, ho elencato delle specializzazioni che portano l’utente verso quella direzione, pertanto anche il libero professionista può creare il suo Brand.

Quindi, sarà anche paradossale, ma per lavorare in questa maniera, inizialmente devi “tagliare“  un po’ di clienti e dedicarti con maggior attenzione a quelli che hanno esigenza  di rivolgersi a te, perché questi, nel tuo  prodotto o servizio si identificano e quasi con vanto diranno di essere tuoi clienti, perché tu sei il numero 1 in quella nicchia.

Se fai questo cominci a plasmare il tuo Brand.

Spero di aver messo in moto nella tua mente un meccanismo che possa portarti al successo in futuro.

Non mollare mai…

Buon Branding!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *